Croce ARDITI Fassino FNAI Fiamme Nere – Reparti d’assalto

Medaglia a Croce degli ARDITI , prodotta dalla Fassino, con motto in rilievo al rovescio della croce che recita

 

A Ricordo

dei Gloriosi Corpi d’Assalto

Arditi d’Italia

A NOI !

 

Marchio di secondo tipo  L.FASSINO – C. VITTORIO 98 – TORINO . In ottime condizioni, originale, non reducistica

 

P.A.R.  Prezzo A Richiesta        P.O.D.  Price On Demand

Non verranno risposti i messaggi/email di richiesta, se non completi di nominativo e riferimento telefonico del mittente.

(Scorri la pagina in basso per ulteriori dettagli e informazioni)

Descrizione

Descrizione

Medaglia a Croce degli ARDITI , FNAI, prodotta dalla Fassino, con motto in rilievo al recto della croce che recita

 

A Ricordo

dei Gloriosi Corpi d’Assalto

Arditi d’Italia

A NOI !

 

La croce degli Arditi , conio Fassino, è uno dei pezzi più ricercati che non devono mancare in una collezione con questa tematica, così come la croce della FNAI. Meraviglioso disegno, una croce smaltata di nero lucido, con al centro il famigerato teschio cinto della corona d’alloro e con il pugnale fra i denti, simbolo per antonomasia delle Fiamme Nere; ai quattro angoli della croce ci sono altrettante daghe da Ardito con il FERT inciso sulla guardia, e circondate da serti di alloro e quercia. Al rovescio di questa croce, troviamo il motto descritto precedentemente, e sempre in rilievo il marchio di secondo tipo  L. FASSINO – C. VITTORIO 98 – TORINO

La croce degli Arditi della Fassino, è realizzata in bronzo argentato, lo smalto nero presenta una piccola sbeccatura sul braccio superiore, in alto. Il nastrino è provvisto di un piccolo teschio con il pugnale tra i denti, applicato con due piccole alette/gancetti in metallo leggero.

Medaglia a croce originale, non di produzione reducistica, se ne fornisce certificato d’autenticità.

 

MISURE    :  mm. 35 x 35  da braccio a braccio, escluso l’appiccagnolo

PESO          :  gr. 25,5  circa la sola croce

MATERIALE  :  bronzo argentato, smalti

MARCHIO/PRODUTTORE :  FASSINO, Torino

 

Notizie

Nel marzo 1917 il Comando Supremo aveva verificato ed inviato una circolare informativa circa la costituzione presso l’esercito austroungarico di unità speciali, pur considerando che il primo ad adottare il concetto di truppa di élite era stato l’esercito tedesco, mediamente molto meglio addestrato: le Stoßtruppen    (sturmtruppen)

Di conseguenza, vista la necessità di ‘istituzionalizzare’ le nostre nuove forze, Re Vittorio Emanuele III sancì la nascita dei reparti d’assalto il 29 luglio 1917.

I neonati reparti d’assalto, si svilupparono quindi come corpo a sé stante, con una propria uniforme ed un addestramento differenziato e superiore a quello dei normali soldati, da impiegarsi a livello di compagnia o di intero battaglione.

I primi reparti d’assalto vennero creati nella 2ª Armata, e al momento della battaglia con successiva disfatta di Caporetto, risultavano costituiti 27 reparti (o più probabilmente 23), anche se quelli effettivamente impiegabili in combattimento furono molti di meno.

 

Cliccando sul seguente link/foto si accede ad una sezione con notizie storiche,documentali e vario inerenti la tematica dell’oggetto in vendita

 

Fonte degli articoli  :  Wikipedia

 

8.22

Informazioni aggiuntive

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg
Recensioni (0)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Croce ARDITI Fassino FNAI Fiamme Nere – Reparti d’assalto”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shipping & Delivery

Vestibulum curae torquent diam diam commodo parturient penatibus nunc dui adipiscing convallis bulum parturient suspendisse parturient a.Parturient in parturient scelerisque nibh lectus quam a natoque adipiscing a vestibulum hendrerit et pharetra fames.Consequat net

Vestibulum parturient suspendisse parturient a.Parturient in parturient scelerisque nibh lectus quam a natoque adipiscing a vestibulum hendrerit et pharetra fames.Consequat netus.

Scelerisque adipiscing bibendum sem vestibulum et in a a a purus lectus faucibus lobortis tincidunt purus lectus nisl class eros.Condimentum a et ullamcorper dictumst mus et tristique elementum nam inceptos hac vestibulum amet elit